Domande frequenti

Trovi di seguito alcune delle domande più frequenti.


D: Qual è la differenza tra un repellente ed un insetticida?

D: Per quanto tempo devo restare fuori dalla stanza che ho trattato con uno spray antipulci per ambienti?

D: Il mio gatto indossa un collare – posso usare altri prodotti contemporaneamente? Trattamento antipulci e antizecche

D: Quanto devo aspettare prima di lavare il mio animale dopo aver applicato le gocce?

D: Per quanto tempo il mio animale ed io dobbiamo restare fuori dalla stanza che ho trattato con uno spray antipulci per ambienti?

D: Posso usare più trattamenti antipulci contemporaneamente?

D: È possibile usare un trattamento antipulci su cani e gatti in gravidanza?

D: È possibile impiegare un trattamento antipulci mentre il mio animale sta usando altri farmaci? Range Sulla gamma Clear

D: Cosa è la gamma Bob Martin Clear?

D: Qual è il limite di età e di peso di un gatto o di un cane quando si utilizza Clear?

D: I prodotti Clear per cani vanno acquistati in base al peso o alla dimensione del cane?

D: Quanto tempo dopo aver applicato Clear puoi bagnare un cane?

Sulle gocce Bob Martin

D: Cosa devo sapere prima di usare prodotti Spot On?

D: Dopo quanto va riapplicato uno Spot on antipulci?

Ingredienti

D: Clear è la stessa cosa di Frontline?

Nutrizione

D: Qual è l’alimento giusto per il mio animale?

D: Il mio animale perde peso, cosa devo fare?

D: A quale età posso offrire un osso al mio cane?

Salute e benessere - Cane

D: Il mio cane ha un’escrescenza in bocca, che cosa è?

D: Il mio cane si gratta sempre le orecchie; come posso fermarlo o alleviare il prurito?

D: Il mio cane ha un occhio iniettato di sangue, cosa devo fare?

D: Come posso capire se la mia cagnetta è incinta?

D: Il mio cane soffre di ansia, cosa posso fare per aiutarlo quando è in giro tra gente e rumori?

D: Perchè il mio cane guaisce quando sale sul divano o sul letto?

D: Come posso ridurre il dolore nelle articolazioni del mio cane? Salute e benessere - Gatto

D: Come posso capire se la mia gatta è incinta?

D: Il mio gatto si gratta e la sua pelle è infiammata. Cosa posso fare?

D: Il mio gatto vomita una o due volte alla settimana ma per il resto è sano. Dovrei preoccuparmi?

D: Il mio gatto è anziano: come faccio a sapere se soffre di artrite o ha dolore dato che riposa tutto il tempo?

D: Il mio gatto beve molto: devo preoccuparmi?

D: Il comportamento del mio gatto anziano è cambiato: mangia ancora in abbondanza, ma sembra sempre al limite. Devo portarlo ai veterinari?

 

 

Utilizzo dei prodotti

D: Qual è la differenza tra un repellente ed un insetticida?

R: un repellente è un trattamento preventivo, che ad esempio allontana gli insetti, senza ucciderli; un insetticida invece uccide pulci e zecche, quindi va usato per sbarazzarsi rapidamente da un’invasione di pulci. Per ulteriori informazioni sul trattamento delle pulci, visita le nostre pagine per gatti e cani.

D: Per quanto tempo devo restare fuori dalla stanza che ho trattato con uno spray antipulci per ambienti?

R: Dipende da quanto prodotto è stato usato. Non è sempre necessario lasciare la stanza, quindi leggete bene le istruzioni sull’etichetta prima di usarlo.

D: Il mio gatto indossa un collare – posso usare altri prodotti contemporaneamente?

R: No. devi rimuovere ogni collare -specialmente se antipulci – prima di usare qualsiasi altro prodotto sul tuo gatto

Trattamento antipulci e antizecche

D: Quanto devo aspettare prima di lavare il mio animale dopo aver applicato le gocce?

R: Dopo aver applicato le gocce antipulci al tuo cane, aspetta almeno 48 ore prima di fargli il bagno. Evita anche di farlo nuotare durante questo lasso di tempo o di farlo bagnare completamente sotto la pioggia (più facile a dirsi che a farsi!). Bagni ripetuti dopo 48 ore possono ancora ridurre l'efficacia di alcuni trattamenti spot on, quindi non lavate troppo spesso il vostro animale domestico, specialmente non con uno shampoo per le pulci. Anche il lavaggio prima di applicare le gocce può diminuire l'efficacia in quanto riduce gli olii della pelle che aiutano a diffondere lo spot on sul corpo del vostro animale domestico.

D: Per quanto tempo il mio animale ed io dobbiamo restare fuori dalla stanza che ho trattato con uno spray antipulci per ambienti?

R: È importante tenere gli animali fuori dalla stanza quando si usa uno spray antipulci per l’ambiente. Dopo aver spruzzato lo spray, areate la stanza aprendo la finestra. Non fare entrare i cani per almeno 4 ore, fino a quando lo spray è completamente asciutto. I gatti devono essere tenuti fuori per 24 ore. Non spruzzare sulle cucce degli animali, a meno che il prodotto non dica specificatamente che è possibile, ma lavale in lavatrice a 60 gradi. In questo modo ucciderai pulci, uova e larve.

D: Posso usare più trattamenti antipulci contemporaneamente?

R: Dipende da quali prodotti stai usando, per cui chiedi al tuo o ai nostri veterinari prima di farlo. In generale, se hai usato un buon trattamento contro le pulci non dovresti aver bisogno di ripeterlo prima di un mese. Se però sembra non aver funzionato, è probabile che il problema sia nell’ambiente e che la tua casa debba essere trattata. Il 95% del ciclo di vita delle pulci si svolge in casa e non sull'animale, quindi tratta contro le pulci l’ambiente e non solo il tuo gatto o cane.

D: È possibile usare un trattamento antipulci su cani e gatti in gravidanza?

R: Dipende dal prodotto. Per cortesia, rivolgiti all’azienda produttrice o al tuo veterinario per maggiori informazioni

D: È possibile impiegare un trattamento antipulci mentre il mio animale sta usando altri farmaci?

R: In genere non ci sono molte interazioni tra i trattamenti contro le pulci e i farmaci comunemente usati. Tuttavia, ci sono situazioni in cui bisogna considerarlo, per cui è meglio chiedere al veterinario.

Range Sulla gamma Clear

D: Cosa è la gamma Bob Martin Clear?

R: Bob Martin Clear è una gamma di prodotti per la cura degli animali domestici progettata per mantenere il vostro animale felice, sano e privo di pulci e zecche. Comprende trattamenti per gatti, cani e ambiente con diversi principi attivi.

D: Qual è il limite di età e di peso di un gatto o di un cane quando si utilizza Clear?

R: Clear può essere usato su gattini e cuccioli di almeno due mesi di età. I cani devono pesare almeno 2 kg e i gatti almeno 1 kg. Non usare mai un prodotto su un animale diverso da quello specificato sulla confezione.

D: I prodotti Clear per cani vanno acquistati in base al peso o alla dimensione del cane?

R: Sì, va acquistato il prodotto idoneo al peso del tuo cane. Ad esempio, se si ha un cane che pesa tra i 20 e 40 kg, è necessario acquistare il trattamento per cani taglia grande. Se non siete sicuri del peso del vostro animale, consultate il veterinario poiché spesso offrono un controllo del peso gratuito. 

D: Quanto tempo dopo aver applicato Clear puoi bagnare un cane?

R: Poiché Clear è un trattamento topico, spesso lo shampoo o il bagno potrebbero ridurne l'efficacia; se è necessario un bagno, si dovrebbe attendere almeno 48 ore. Oppure prova una schiuma senz’acqua per una veloce rinfrescata.

Ulteriori informazioni sulla nostra gamma Clear.

Sulle gocce Bob Martin

D: Cosa devo sapere prima di usare prodotti Spot On?

R: Il tuo animale domestico non dovrebbe ingerire/leccare il prodotto, quindi assicurati che non lecchi direttamente l'area di applicazione di uno Spot On prima che sia asciugata;

• Le gocce vanno somministrate in un punto che l'animale non può leccare

• L'animale trattato con Spot On deve essere tenuto separato da qualsiasi altro animale domestico

D: Dopo quanto va riapplicato uno Spot on antipulci?

R: Dipende da quale trattamento è stato usato - controlla le istruzioni del prodotto. La maggior parte consiglia un trattamento ogni quattro settimane, tuttavia se si desidera ripeterlo prima, di solito puoi farlo sette giorni dopo l'applicazione iniziale.

Ingredienti

D: Clear è la stessa cosa di Frontline?

R: Clear contiene Fipronil, lo stesso principio attivo usato in Frontline al 10% WV in entrambi i prodotti.

Per ulteriori informazioni su pulci e zecche, guarda la pagina su come proteggerli per cani e gatti.

Nutrizione

D: Qual è l’alimento giusto per il mio animale?

R: Gli alimenti "completi" contengono tutto ciò di cui il vostro animale ha bisogno e sono l'opzione migliore per nutrire il vostro cane o gatto. Anche se può sembrare noioso, ai gatti e ai cani in realtà non dispiace mangiare la stessa cosa ad ogni pasto – è adatto al loro apparato gastrointestinale. Esistono alimenti adatti alle esigenze di ogni animale. Trovate tutte le informazioni chiaramente scritte sull’etichetta della confezione.

Per i cani la cosa principale è prendere il cibo adatto alla loro età e razza, soprattutto quando si hanno cani di razza grande o cuccioli.

Per l’alimentazione dei gatti, assicurarsi di offrire una porzione adatta al loro peso.

Per maggiori informazioni sull’alimentazione di gatti e cani, visita i nostri consigli.

D: Il mio animale perde peso, cosa devo fare?

R: Ci sono diverse ragioni per cui il vostro animale domestico può continuare a perdere peso. I vermi sono ovviamente una di queste, per cui assicuratevi che il vostro gatto o cane faccia regolarmente un trattamento vermifugo (almeno 4 volte l'anno). Se è stato ha fatto correttamente, ma nonostante ciò non mantiene il peso, portatelo dal veterinario. Altre cause comuni di perdita di peso comprendono parassiti, scelte di cibo scorretto, diabete, malattie epatiche, malattie renali, problemi pancreatici e molti altre.

D: A quale età posso offrire un osso al mio cane?

R: Generalmente non è consigliato offrire vere ossa ai cani perché le parti più sottili potrebbero spezzarsi e incastrarsi o potrebbero danneggiare i denti del vostro animale. Gli ossi in pelle (di manzo o di maiale) sono un'opzione migliore ma bisogna comunque sorvegliare gli animali, perché parti larghe, se non masticate abbastanza a lungo, possono rompersi e rimanere bloccate nell'intestino del cane.

Cani con denti da latte non dovrebbero masticare cose troppo dure, per cui evitate qualsiasi gioco o masticativo duro fino a circa 6 mesi di età, quando escono i denti definitivi. Vigila sempre sul tuo cane mentre mastica ossa o masticativi.

Salute e benessere - Cane

D: Il mio cane ha un’escrescenza in bocca, che cosa è?

R: Un’escrescenza nella bocca del cane spesso è benigna ma esistono anche alcuni grumi molto seri e maligni. È sempre meglio portare il tuo animale dal veterinario per un controllo. Può essere necessaria una biopsia per avere una diagnosi definitiva, ma vale la pena farla perché escrescenze maligne nella bocca non trattate possono causare rapidamente gravi problemi.

D: Il mio cane si gratta sempre le orecchie; come posso fermarlo o alleviare il prurito?

R: Il prurito alle orecchie può dipendere da diversi motivi. Allergie, infezioni dell'orecchio e acari portano il vostro cane a sfregarsi o graffiarsi le orecchie, o talvolta semplicemente a scuotere la testa. Nei cuccioli la causa più comune sono gli acari dell'orecchio, negli adulti le infezioni. Normalmente le orecchie del cane devono essere pulite, senza cerume in eccesso, e la pelle dovrebbe essere pallida e non rossa. Se c'è un eccesso di cerume o un cattivo odore, probabilmente hanno un'infezione. Prima di qualsiasi trattamento, è consigliabile portare il proprio cane dal veterinario per verificare che il timpano dell'orecchio sia intatto. Alcune gocce per le orecchie sono tossiche per l'orecchio medio e possono causare sordità se utilizzate con il timpano rotto. Gli acari dell'orecchio produrranno nelle orecchie molto cerume, spesso molto scuro e simile a fondi di caffè.

La pulizia con le salviette o soluzioni per le orecchie può aiutare, rimuovendo il cerume e spesso annegando gli acari. Tuttavia può essere utile anche qualche trattamento anti acaro, come un trattamento spot on o gocce per le orecchie. Cani con orecchie cascanti o che nuotano spesso bagnandosi le orecchie sono più predisposti alle infezioni. Si consiglia di controllare regolarmente le orecchie del cane e se sono inclini alle infezioni, si raccomanda una pulizia regolare. Utilizza un detergente per le orecchie di buona qualità, che acidificherà l'orecchio rendendolo sfavorevole ai batteri e contribuirà anche a sciogliere il cerume. Riscalda il detergente prima di applicarlo mettendolo in tasca per mezz'ora: aiuta con i cani che non sopportano la pulizia delle orecchie. Dopo l'applicazione, massaggia la base dell'orecchio per 30-60 secondi: è molto importante perché in questo modo il detergente andrà direttamente alla base dell'orecchio e agirà sul cerume profondo nell'orecchio. Usa poi un pezzo di cotone per pulire ogni eccesso di detergente. Non preoccuparti troppo di danneggiare il timpano dell'orecchio.

D: Il mio cane ha un occhio iniettato di sangue, cosa devo fare?

R: I cani che hanno occhi prominenti, come gli ShihTzu e i Carlini, a volte possono avere gli occhi lividi se hanno sbattuto su qualcosa. Finché gli occhi rimangono aperti e non c’è secrezione, allora è probabile che non ci siano problemi e che la cosa si risolva da sola.

A volte possono presentarsi ematomi con lesioni più gravi, ad esempio se un cane è stato urtato da un'auto o se ha la pressione alta. In questo caso il vostro cane sarà un po’ mogio e spesso mostrerà altri segni di lesioni o malattie. Se il vostro cane sembra indisposto, i suoi occhi sono chiusi, ha una secrezione chiara o gialla o si strofina agli occhi, allora è consigliabile portarlo dal veterinario.

D: Come posso capire se la mia cagnetta è incinta?

R: in genere se la vostra cagnetta è incinta, il suo addome inizierà ad arrotondarsi e le ghiandole mammarie si svilupperanno. Di solito questo non accade prima delle ultime 3-4 settimane di gravidanza, a seconda di quanti cuccioli aspetta. I cani talvolta possono avere false gravidanze, quando arrivano allo sviluppo mammario e possono anche produrre latte, rendendo le ghiandole mammarie gonfie un indicatore inaffidabile della gravidanza. L'unico modo sicuro per sapere se la tua cagna è incinta è farla visitare da un veterinario, che di solito è in grado di diagnosticare la gravidanza dalla terza settimana.

D: Il mio cane soffre di ansia, cosa posso fare per aiutarlo quando è in giro tra gente e rumori?

R: L'ansia nei cani può dipendere da diversi motivi, tuttavia normalmente è dovuta al fatto che il cane non è stato correttamente educato alla socializzazione quando erano cucciolo. È veramente importante insegnare ai cuccioli tra le 9 e le 14 settimane ad abituarsi a cose, cani e persone che li spaventano, in modo da cercare di prevenire l'ansia quando sono più anziani. A volte è una brutta esperienza a generare la loro ansia. Unfortunately, there is no quick fix and time and patience are needed.

Purtroppo, non ci sono soluzioni veloci e c’è bisogno di tempo e pazienza. La chiave per modificare il comportamento è cambiare il modo in cui il tuo cane percepisce lo stimolo; si può fare mantenendo lo stimolo abbastanza lontano da non produrre una reazione e premiare il tuo cane per essere calmo. Si chiama formazione di desensibilizzazione e può essere messa in pratica con qualsiasi cosa, dalle persone alle vetture.

La desensibilizzazione ai rumori può essere effettuata registrando il rumore di cui il tuo cane ha paura e facendoglielo ascoltare inizialmente a basso volume in modo da non provocare una reazione. Man mano che il tuo cane si abitua al rumore, aumenta gradualmente il volume. È anche possibile acquistare CD con registrazioni di rumori da cui i cani sono spaventati, come i fuochi d'artificio. Alcuni cani sono così ansiosi che la formazione da sola non è sufficiente e potrebbe essere necessario l’aiuto di un veterinario o di un esperto nel comportamento.

D: Perchè il mio cane guaisce quando sale sul divano o sul letto?

R: Quando i cani invecchiano, molto spesso soffrono di artrite alle articolazioni e questa potrebbe essere la causa del disagio nel tuo animale domestico. Se il problema persiste, consigliamo di richiedere la consulenza professionale del proprio veterinario.

D: Come posso ridurre il dolore nelle articolazioni del mio cane?

R: Quando i cani invecchiano, molto spesso soffrono di artrite alle articolazioni. Alcune cose possono aiutarli, ma purtroppo non c'è una cura.

1. Assicurati che il tuo cane abbia il peso corretto: anche un leggero sovrappeso può aumentare notevolmente la pressione sulle articolazioni. Un recente studio ha mostrato che una riduzione di peso del vostro cane del solo 10% ha migliorato la zoppia del cane quanto un farmaco antinfiammatorio.

2. Usate gli integratori. Gli integratori per le articolazioni e la mobilità contenenti glucosamina, condroitina, MSM e oli di pesce servono a ridurre l'infiammazione nelle articolazioni. Recenti ricerche hanno dimostrato che gli oli di pesce, in particolare di cozze verdi, possono essere il miglior tipo di integratore da utilizzare.

3. Se il tuo cane è molto dolorante e rigido, portalo dal veterinario. Farmaci antidolorifici, agopuntura e trattamenti laser sono ora facilmente disponibili e possono migliorare drasticamente la qualità della vita del tuo cane se soffre molto.

Salute e benessere - Gatto

D: Come posso capire se la mia gatta è incinta?

R: In genere se la vostra gatta è incinta avrà le mammelle più gonfie e il suo addome inizierà ad arrotondarsi in base al numero di cuccioli che aspetta. I veterinari esperti e gli allevatori possono talvolta diagnosticare la gravidanza tastandola: dalle 3 settimane in poi in alcune gatte si possono sentire piccoli bozzoli rotondi, che però possono facilmente essere confusi con feci o con la vescica anche da mani esperte. L'unico modo per essere sicuro al 100% della gravidanza è far fare una ecografia da un veterinario. La maggior parte dei veterinari può diagnosticare la gravidanza da 3 settimane in poi.

D: Il mio gatto si gratta e la sua pelle è infiammata. Cosa posso fare?

R : Quando un gatto si gratta, la causa più comune sono le pulci. Passa un pettine antipulci tra i peli del tuo gatto per vedere se c'è qualche traccia di parassiti: troverai dei piccoli granelli neri che diventeranno rossi se appoggiati su un batuffolo di cotone bagnato. Anche se non si vedono le pulci, se il vostro gatto non è stato trattato nell'ultimo mese, fategli un trattamento per sicurezza. Se grattandosi ha reso la pelle molto dolorante, portalo dal veterinario che potrebbe fargli un'iniezione anti-infiammatoria per fermare il prurito.

D: Il mio gatto vomita una o due volte alla settimana ma per il resto è sano. Dovrei preoccuparmi?

R: Non è normale per i gatti vomitare cosi spesso, anche se succede. Talvolta i gatti possono hanno la nausea a causa dei boli di pelo. Se quando il tuo gatto vomita ci sono molti peli, allora questa è la probabile causa. Esistono diete speciali che possono essere usate per facilitare la naturale espulsione dei peli attraverso l'intestino. Se il tuo gatto non vomita peli, allora potrebbe aver sviluppato un'intolleranza al suo cibo: prova a cambiare la sua dieta con un alimento più digeribile.

D: Il mio gatto è anziano: come faccio a sapere se soffre di artrite o ha dolore dato che riposa tutto il tempo?

R : I gatti anziani soffrono molto spesso di articolazioni rigide e artrite, anche se spesso non mostrano dolore. Dormire molto può essere un segno di dolore, ma dato che i gatti possono riposare fino a 23 ore al giorno, non è certo un ottimo indicatore! La perdita muscolare sugli arti posteriori è un segno molto comune: se le gambe posteriori del gatto sembrano molto magre, vale la pena chiedere a un veterinario un controllo. Un altro segno è quando non riesce più a saltare su una sedia o un piano, o se ricerca luoghi caldi o freddi. Se siete preoccupati, dategli un integratore per l’articolazione che non gli farà male e può effettivamente aiutarli a sentirsi meglio.

D: Il mio gatto beve molto: devo preoccuparmi?

R: Ci sono molti motivi per cui un gatto può bere molto, dalla cistite al dolore a problemi renali. Se il vostro gatto è anziano allora potrebbe trattarsi di un problema renale. Se improvvisamente notate un cambiamento nelle sue abitudini di bere, fallo controllare da un veterinario: prima viene diagnosticata la malattia renale, migliore è la prognosi.

D: Il comportamento del mio gatto anziano è cambiato: mangia ancora in abbondanza, ma sembra sempre al limite. Devo portarlo ai veterinari?

R: Molti fattori possono far modificare il comportamento di un gatto anziano: proprio come gli esseri umani, invecchiano. Esistono integratori che possono aiutarlo, inoltre sempre meglio farli controllare. Nei gatti anziani sono molto comuni problemi alla tiroide che possono anche portare a comportamenti strani. Il tuo veterinario potrà fargli un esame del sangue per controllarlo; i problemi alla tiroide sono facilmente trattati con compresse o con un’operazione che rimuova la ghiandola colpita.

Se hai altre domande, contatta noi o il nostro veterinario.